Una giornata a Genazzano

_DSC5757La scorsa domenica abbiamo deciso di fare una gita fuori porta a Genazzano. Io la conoscevo già per averci fatto un’uscita fotografica.
Si trova a circa 50 km da Roma ed altrettanti da Frosinone. Noi l’abbiamo raggiunto facilmente percorrendo la Casilina e seguendo le indicazioni.
_DSC5732 _DSC5731 _DSC5729
Il paese è molto carino e ci sono parecchie cose da vedere e visitare: il Borgo stesso è molto caratteristico con la Porta San Biagio, alcune chiese tra le quali quella di San Giovanni, di San Nicola, di S. Croce, di San Paolo Apostolo oltre al Santuario della Madonna del  Buon Consiglio.
_DSC5698 _DSC5702 _DSC5704
La Chiesa divenne santuario in seguito ad un evento prodigioso: la tradizione vuole che l’immagine si sia staccata da una chiesa di Scutari in Albania, all’arrivo dei musulmani e abbia raggiunto la chiesa di Genazzano accompagnata da una schiera di angeli il 25 aprile del 1467. L’immagine si posò su un muro della Chiesa e da quel momento grazie alle elemosine dei pellegrini fu possibile completare la costruzione della chiesa.  L’apparizione è ricordata con un dipinto che si trova nella cappella all’interno della Chiesa.
Molto suggestivo è anche il Ninfeo del Bramante che si trova dove sorgeva il giardino vecchio del castello. Non è certa la data ma si presume possa risalire ai primi anni del 1500, durante il papato di Alessandro Borgia VI.  Fu poi realizzato in più fasi e con utilizzi diversi: all’inizio era una sorta di mini agglomerato in stile terme, con tanto di piscina e sala ottagonale; luogo d’incontro e socializzazione, studio e dibattito; fu anche luogo prettamente culturale, sede per rappresentazioni teatrali. Fino a pochi anni fa, il Ninfeo ha ospitato di nuovo rappresentazioni teatrali e spettacoli di danza che lo hanno riportato indietro nel tempo risvegliandone la musica e i colori.
Devo dire che allo stato attuale in Ninfeo è abbandonato a sé stesso con erba e ortiche altissime.
_DSC5678
La passeggiata è stata piacevole ma la salite sono state un po’ faticose soprattutto perché inaspettatamente il caldo è quasi estivo, decidiamo perciò che è il momento di una bella pausa. Durante la mattinata abbiamo prenotato alla vecchia Osteria che è molto apprezzata per il buon cibo genuino e i prezzi ottimi.
Ben presto infatti il locale si riempie di nuovi e vecchi estimatori!
Per primo ci sono fettuccine ai funghi porcini, al cinghiale, gli gnocchi a coda de soreca in realtà non sono veri e propri gnocchi ma un impasto di sola acqua e farina tipo gli strozzapreti dalla forma allungata come la coda di un topo!
_DSC5748 _DSC5749
Per quanto riguarda i secondi: trippa alla romana, coratella con la cipolla… contorni cicoria ripassata in padella, fagiolini all’agro, patate al forno…
Il servizio è un po’ lento ma tutto sommato non abbiamo fretta, inoltre dopo il primo piuttosto abbondante una pausa ci sta quasi bene.
_DSC5750
Decidiamo di dirigerci verso il Castello Colonna che fatalità si trova nella parte più alta del paese e per quanto cerchiamo di parcheggiare vicino, la salita dopo l’abbondante pranzo si fa sentire.  Come abbiamo detto però non c’è fretta quindi lentamente saliamo verso il castello e ci accaparriamo una panchina nel vicino Parco degli Elcini dove sono visibili i resti dell’antico acquedotto romano, fatto costruire da Filippo I Colonna, duca di Paliano, per fornire acqua al Castello Colonna._DSC5724
_DSC5764
E’ arrivato il momento di ripartire, è stata una bella giornata sia dal punto di vista culturale che gastronomico!
Annunci

3 thoughts on “Una giornata a Genazzano

  1. Bellissima descrizione, bellissima esperienza. Io amo Genazzano e non mi stanco mai di viverla gustando la sua cucina e respirando tra i suoi vicoli. Ed è bellissimo anche interagire con i genazzanesi, persone affabili, cordiali ed ospitali. Ti faccio un appunto però…ti sei persa le ciambelle all’anice di Genazzano….qualcosa di sublime!!!

  2. Pingback: Ve la do io la Toscana!!! Genazzano (Roma) | MAGICI VIAGGI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...