Montisola: non tutte le ciambelle escono con il buco!

_DSC4239

Lo scorso weekend io ed Ernesto siamo andati a trovare Giovanni a Parabiago e abbiamo deciso di fare una gita al lago d’Iseo, a Montisola precisamente.

Rappresenta l’isola lacustre italiana più grande per dimensione con i suoi 4,5 km2 e la prima in Europa per quanto riguarda l’altezza raggiungendo un’altitudine di 600 m.

L’isola è facilmente raggiungibile con dei traghetti molto frequenti che si trovano lungo il perimetro del lago d’Iseo. Noi siamo arrivati fino a Sulzano e da lì abbiamo acquistato un biglietto andata/ritorno al costo di euro 2,20 a persona.

In pochi minuti si arriva a Peschiera Maraglio.

_DSC4245

Prima della partenza ho letto su internet che ci sono vari percorsi, quello che più mi attira è la visita al santuario della Madonna della Ceriola in zona Cure. Essendo posizionato proprio nella parte più alta dell’isola c’è un autobus che porta fin su e si prosegue facendo un altro tratto a piedi.

Visto l’orario decidiamo di prepararci dei panini da mangiare una volta arrivati al santuario.

Con i panini pronti ricontrolliamo l’orario dell’autobus e dovrebbe arrivare entro 10 minuti. Ci mettiamo sotto la pensilina ad aspettare… Passano 10 minuti, ne passano 15 e dell’autobus nemmeno l’ombra 😦 Chiediamo ad una signora, peraltro tedesca, la quale ci informa che l’autobus c’è soltanto ad agosto, la sua amica invece sostiene che c’è solo di domenica…

A questo punto non ci rimane che mangiare i panini. Rifocillati dalla delusione, pensiamo ad un’alternativa. Arrivare a piedi al santuario è sconsigliato, visto il caldo e la salita…

Riprendo in mano gli itinerari scaricati da internet e ce n’è uno fino a Rocca Martinengo.

Eheheh non ci lasciamo abbattere e cominciamo a camminare.

_DSC4233

La passeggiata è piuttosto bella e vediamo da lontano anche l’Isola di San Paolo (un’altra isola del lago d’Iseo di proprietà privata) dove sorge una villa bellissima.

_DSC4234

Durante la passeggiata il caldo e la salita si fanno sentire… nonostante doveva essere un percorso semplice (in teoria) si rivela un po’ faticoso (in pratica). A questo punto chiediamo ad un signore che sta facendo footing e dalle sue indicazioni non siamo nemmeno a metà strada, oltretutto ci informa che la rocca è proprietà privata… 😦

Decidiamo di tornare indietro e riprendere il traghetto.

E pensare che un altro itinerario consigliato era il “periplo dell’isola”! Se l’avessimo fatto saremmo morti!

C’erano altri gruppi di turisti che con fatica si avventuravano nei vari itinerari…

Mi è molto dispiaciuto vedere la cattiva organizzazione dell’isola, un posto così bello dovrebbe accogliere il turista in modo diverso… che senso ha mettere dei cartelli con gli orari dei pullman senza specificare che ci sono solo durante il mese di agosto o di domenica? (ancora non s’è capito) Il fatto è che l’isola si raggiunge facilmente e i traghetti sono molto frequenti ma poi una volta arrivati lì le alternative sono veramente poche. Ci sono alcuni posti che noleggiano bici  e forse con un po’ di allenamento, viste le salite sarebbe stato l’unico modo per visitare l’isola 😦

Il pullman sarebbe stato l’ideale, anche per eventuali scolaresche.

Spero vivamente che nel futuro si organizzino diversamente così magari proverò a tornarci per poterla girare un po’! 😉

 

P.S. Leggo soltanto ora che la scorsa settimana Montisola è stata trasformata in un set cinematografico della tv norvegese “TvNorge” che lì ha voluto girare un episodio della serie “Heia tufte” che racconta la storia di vecchie glorie del ciclismo del paese scandinavo. Durante le riprese era presente anche il sindaco che così spera di ricavarne pubblicità gratuita per il turismo. Eheheh caro sindaco oltre alla pubblicità sarebbe bene preoccuparsi di come accogliere gli eventuali turisti!

Annunci

One thought on “Montisola: non tutte le ciambelle escono con il buco!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...