Mare, mare e ancora mare!

Immagine

Evviva è finalmente arrivato il caldo e la voglia di mare… Che ne dite di un bel week-end all’Argentario? Partendo da Roma non è troppo lontano da raggiungere e il mare è stupendo.

Io ci sono stata qualche anno fa, ricordo che abbiamo deciso proprio all’ultimo momento di partire per il ponte di S. Pietro e Paolo e fortunatamente abbiamo trovato un alberghetto econonomico, l’albergo La Perla a Orbetello:  http://www.albergolaperla.it/index.php?/Contatti-||-Info-Prenota/contatti.html. Preciso che l’albergo è piuttosto basic però ha prezzi buoni e da Orbetello si raggiungono facilmente le più belle spiagge dell’Argentario.

Per chi non fosse mai stato all’Argentario mi sento di dare alcuni consigli fondamentali:

1)      Le spiagge sono tutte più o meno costituite da ciottoli di ghiaia di grandezza variabile perciò l’ideale è attrezzarsi con scarpette da scoglio e materassino da palestra (in alcune è veramente impossibile stendersi sull’asciugamano!)

2)      Se come me non disponete di uno yacht 🙂 dovrete raggiungere le varie calette a piedi. Sarà necessario lasciare la macchina in cima e poi prepararsi alla scarpinata che vi porterà nelle meravigliose spiagge dell’Argentario. Alcuni percorsi sono una decina di minuti a piedi, altri decisamente più impegnativi e scoscesi, perciò vi consiglio di armarvi di mappa delle spiagge e informarvi prima della lunghezza e difficoltà del percorso http://www.argentario-almanacco.it/101_ElencoSpiagge/101_it.html

3)      Molte calette non sono attrezzate perciò è assolutamente necessario attrezzarsi con borse termiche per acqua, frutta ecc. pena il rischio di disidratazione!

4)      E’ consigliabile muoversi presto la mattina in quanto (soprattutto se decidete di andare nelle calette più piccole) vengono letteralmente prese d’assalto! Nei vari percorsi potrete anche ammirare delle splendide ville sul mare e provare tanta invidia!

5)      Riguardo quale spiaggia scegliere: Dipende un po’ dai gusti personali, io sono stata in 3/4  (compresa la Feniglia che è una spiaggia di sabbia). Per quanto mi riguarda la Feniglia non mi è piaciuta molto mentre quella in assoluto più bella secondo me è la Cala del Gesso. Oltre alla bellezza è quella che ha i ciottoli meno grandi e con un percorso abbastanza agevole.

6)      Per la sera consiglio di andare a Porto Santo Stefano che è molto carina ed abbonda di ristorantini e pizzerie (provare la pizza con il pesce…)

Che altro posso dire? Prenotate prima possibile una vacanza/week-end all’Argentario perché ne rimarrete affascinati.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...