E a volte ti senti più vicina a Dio!

dives

E’ proprio questo che ho provato visitando la chiesa Dives in Misericordia a Tor Tre Teste.

La Chiesa nasce dal progetto dell’architetto americano Richard Meier, vincitore del concorso internazionale “50 chiese per Roma 2000” indetto dal Vicariato di Roma in vista del Giubileo del 2000.

Il complesso architettonico è formato da 3 grandi vele in calcestruzzo bianco che simboleggiano la Trinità e che si gonfiano come sospinte dal vento. La vela più alta raggiunge 26 metri. Le vele sono autoportanti, per realizzarle sono state suddivise in grandi pannelli prefabbricati a doppia curvatura, ciascuno dei quali pesa 12 tonnellate.

Per montare e assemblare i pannelli è stata realizzata una gru speciale alta 38 metri.

La cosa che subito colpisce è il bianco, il candore, la luminosità!

Era molto importante che tale aspetto si mantenesse inalterato nel tempo, per questo per la realizzazione ci si è avvalsi della Italcementi che ha messo a punto un cemento autopulente mangiasmog. L’azione fotocatalitica elimina i diversi agenti inquinanti che vengono a contatto con le sostanze cementizie, trasformandoli in sostanze innocue per l’ambiente.

dives esterno

La chiesa con le sue vele, con la navata che riprende l’idea di una barca, si rifà alla tradizione cristiana in cui la barca rappresenta la Chiesa come guida nell’impervio mare.

La luce è stata studiata attentamente infatti nonostante la struttura sia coperta prevalentemente da vetri, la luce solare non entra mai direttamente in chiesa, tranne in un momento del pomeriggio in estate quando da una piccola finestra la luce diretta illumina il crocifisso.

La Chiesa è stata consacrata nell’ottobre 2003 ed è stata visitata da Papa Benedetto XVI nel marzo 2006.

Consiglio di visitarla, se possibile sedersi in silenzio e poi partecipare alla messa. Ci sono stata varie volte e per me è un luogo speciale che induce alla contemplazione.

La sua struttura bianca, candida e la sua luminosità mi fanno sentire più vicina a Dio, sento il mio animo rasserenarsi.

Qualunque sia il motivo che vi spingerà a visitarla, sicuramente ne varrà la pena!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...