Fare i portoghesi

casa musica2Lo scorso anno approfittando di un’offerta Ryanair decido di partire per Porto. Devo dire che contrariamente all’opinione comune il Portogallo ha moltissimo da offrire. E’ uno di questi posti che senza accorgertene ti entrano pian piano nell’anima e non ne escono più…

Voglio provare a dare consigli e suggerimenti per chi decidesse di seguire la stessa rotta.

Dall’ aeroporto per arrivare in centro c’è la comodissima linea metro Violeta. Per il primo viaggio ho fatto un biglietto di sola andata (Andante) a euro 2,30 poi ho fatto la Porto Card per 3 giorni al costo di euro 21,50 che oltre a tutti i mezzi di trasporto comprende anche entrate gratuite o prezzi scontati in vari musei, ristoranti, bookshop. La stessa tessera esiste anche per uno o due giorni.   

Per una visita di 2/3 giorni consiglio di concentrarsi sulle cose principali se non altro per potersele gustare senza dover correre troppo e quindi:

1)     un giro per la Ribeira (centro storico è Patrimonio dell’Unesco),

2)     Gita in battello sul fiume Douro dei 6 ponti della durata di 50 minuti  (con 10 € di biglietto c’è compresa anche la visita ad una cantina di produzione del vino porto… nel mio caso alla cantina Croft comprensiva di due degustazioni di vino e visita guidata alla cantina. Le cantine si trovano dall’altra sponda del Douro: zona Vila Nova De Gaia è molto carino passeggiare in questa zona magari davanti ad un romantico tramonto,

3)     Serralves: Museo + Parco: io ho visto solo il Parco… molto carino con opere contemporanee,

4)     Consiglio vivamente di fare un giro al Parco de la Ciudade (ci sono dei laghetti, una cascata… è piuttosto grande) e poi da lì arrivare fino all’Oceano (inutile dire che è un’emozione unica) ci sono dei ristorantini carini sulla spiaggia…

5)     Casa della Musica firmata dall’architetto olandese Rem Koolhaas (sembra un’astronave, c’è proprio una fermata di metro). Ci si può prenotare per ascoltare un concerto, c’è anche il ristorante all’ultimo piano. La visita guidata in italiano con la Porto Card costa solo 2 euro.

Riguardo il cibo: consiglio di mangiare pesce (bacalau). Altri piatti tipici sono trippa con i fagioli (trippa alla moda di Porto), un piatto di cui mi sfugge il nome a base di bistecca e poi sopra patatine + uovo al tegamino (un’altra cosa leggerina…).

Questo un posto dove mangiare quando a Vila Nova de Gaia

http://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g580268-d1136282-Reviews-Casa_Adao-Vila_Nova_de_Gaia_Northern_Portugal.html

Il record imbattuto (di prezzo intendo) è stato nella facoltà di Architettura (la mensa è aperta anche agli esterni) dove ho pranzato con 2,50 € e un caffè a 0,45:  zuppa+ un primo (riso con anatra) oppure patate con merluzzo e poi o dolce o frutta.

Il servizio nei ristoranti è a dir poco lento quindi consiglio di adattarsi ai loro ritmi e vivere i giorni di permanenza con tranquillità senza la frenesia che ci accompagna ogni giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...